Druga è un nuovo progetto di canzoni in chiave elettronica. “La Carne” è un concept album che parla di trasformazione partendo dalla materia per poi declinare in energia sottile ed eterea, ultraterrena, in cerca di una visione cosciente delle cose; nel sogno reale di un risveglio individuale e collettivo. Un album che racconta per necessità ed esperienza.

L’anima del progetto è Andrea Franchi, conosciuto già da molti come “Druga”.
Dopo 3 dischi a nome proprio e nutrita e impegnativa esperienza in vari progetti italiani, anche a livello compositivo (Paolo Benvegnù su tutti), decide di intraprendere un nuovo percorso di collaborazioni e partecipazioni che ruotano sui nuovi pezzi composti nell’era pre-covid.

L’album è anticipato da due singoli e video clip usciti a distanza di due anni l’uno dall’altro: “Collisione” uscito nel 2020, in pieno lockdown, e “Love is” uscito poche settimane fa.

“La Carne” è frutto di una lunga gestazione in studio, in primis per la ricerca di un suono curato e suggestivo, dall’altro canto perché alcune delle composizioni prendono vita e forma con i musicisti che via via collaboravano di presenza in studio – Serena Altavilla, Paolo Benvegnù, Guglielmo Ridolfo Galliano.

“La Carne” è un disco concepito, vissuto e di fatto suona come un lavoro prog-cantautorale dei mitici anni ‘70. Non è un disco “allineato” ma nemmeno provocatorio, ricercato: è un lavoro di onestà culturale e poetica al di fuori degli schemi attuali, che va ascoltato con cura e pazienza ….. immergendosi in questo mosaico di suoni di essere “cullati” per una mezz’oretta…